ISTITUTO NAZIONALE DI PEDAGOGIA FAMILIARE

Presidente Prof.ssa Vincenza Palmieri

Pedagogia Familiare ®

Didattica Efficace e Diritto all'Apprendimento®

Logo Inpef

 ISTITUTO NAZIONALE di PEDAGOGIA FAMILIARE®

(Reg. Ag.  Entrate Roma P.I. 11297531003  - Cod. Att. 855920 Formazione ed Aggiornamento Professionale)

Ente Accreditato presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
logo miur
con Decr. Prot. n. AOODPIT.852 del 30/07/2015
Ente adeguato Direttiva n° 170/2016 del 23/11/2016 - Ente aderente all'iniziativa "Carta del Docente"

Ente autorizzato alla formazione degli Assistenti Sociali dal Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali
CNOAS
(Delibera del 10 ottobre 2015
/parere favorevole del Ministero della Giustizia,
ai sensi dell’art.7, comma 2, del D.P.R. 7 agosto 2012, n.137
) 

 

 

kiwa-accredia-blu

 

Ente con Sistema di Gestione Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008
Progettazione ed erogazione attività formative

 

Corso Intensivo

 

Teatro e disabilità: inclusione scolastica, sociale ed emozionale

 

Date degli incontri: 10 e 11 marzo 2018, 12 e 13 maggio 2018

 

teatro e disabilita

Informazione importante: le persone fisiche possono portare in detrazione il 19% dell'importo complessivo corrisposto, in base a quanto stabilito dal T.U. 917/86.

 

Scarica il modulo di iscrizione

 

PRESENTAZIONE

L'educazione all'utilizzo del linguaggio teatrale può essere considerata un'efficace strategia anche per affrontare le condizioni di disagio esistenziale delle persone con disabilità, tanto che da alcuni  anni le pratiche educative e riabilitative insistono sullo sviluppo e la sollecitazione delle capacità creative della persona.

La pubblicazione delle “Indicazioni strategiche per l’utilizzo didattico delle attività teatrali” elaborate  dal MIUR nel 2016 ha fatto perdere al teatro il carattere di risorsa educativa aggiuntiva, ridefinendolo come fondamentale opportunità didattica, funzionale  al perseguimento di obiettivi  curricolari.

Il fare teatro educa all’ascolto attivo, alla relazione empatica, all’assunzione di responsabilità, all'autonomia di comportamento, al rispetto dei ruoli e dell’altro, nell'ambito di  un progetto comune capace di armonizzare le diversità e creando, nel contempo, occasioni di condivisione.

Implica, inoltre, l’educazione alla sensorialità e alla percezione del proprio movimento corporeo e vocale; agisce attraverso la rappresentazione di personaggi, prevedendo un accurato lavoro pre-espressivo,utile per superare i limiti che le persone con disabilità possono esperire nella vita quotidiana.

Ciò perché nel gruppo teatrale ogni azione deve essere individuata in ragione dei bisogni da soddisfare, delle capacità da sviluppare e degli  interessi da stimolare all'interno delle interazioni  sociali.

L’iniziativa rientra tra le attività formative riservate ai Docenti per le quali può essere concesso esonero dal servizio ai sensi della Nota MIUR 02.02.2016-Prot. n. 309

 

OBIETTIVI

  • Esprimere, condividere e  rielaborare  i vissuti  emotivi  per potenziare le risorse individuali delle facoltà creative
  • Sperimentare  l’utilizzo del linguaggio teatrale quale mezzo di comunicazione e di inclusione sociale
  • Rendere armonico il rapporto tra corpo, voce, mente nella relazione con l’altro, con sé stesso e con la propria creatività interpretativa
  • Organizzare e gestire un gruppo teatrale integrato
  • Padroneggiare  gli strumenti teatrali- emozionali con cui  arricchire il proprio operato in ambito professionale

 

PROGRAMMA TEMATICO DEL MASTER

  • Specificità e potenzialità dell’attività teatrale con soggetti diversamente abili e con disagio sociale
  • Storie relazionali e comportamenti espressivi
  • Il lavoro pre-espressivo per il  “consapevole risveglio” della creatività
  • Organizzare e condurre un gruppo teatrale integrato
  • Dall’improvvisazione alla costruzione dello spazio scenico
  • La scoperta dei limiti e delle paure per ritrovare la fiducia in sé stessi e negli altri
  • La percezione e la coscienza di sé stessi attraverso la sensorialità e la corporeità
  • Le regole, la sintassi e la morfologia del linguaggio teatrale per capirsi e farsi capire
  • La creazione di situazioni, personaggi e storie per il raggiungimento della padronanza emotiva

 

METODOLOGIA

Il corso  ha un’impostazione teorico-pratica. Prevede lo svolgimento di brevi lezioni frontali integrate da attività laboratoriali e da performances espressive  individuali e di gruppo.

Al centro del percorso formativo, infatti, vi è l’idea che la creatività sia qualità innata di ogni individuo(anche se in alcuni casi appare sopita o dimenticata) e che vada espressa per diventare fonte di benessere personale e di inclusione sociale .

 

DURATA

Il corso  ha una durata complessiva di 100 ore complessive di ore in presenza ed autoformazione.

Le lezioni si svolgeranno nel week end: il 10 e 11 marzo e il 12 e 13 maggio 2018. 

 

DESTINATARI

Insegnanti di Sostegno, AEC, Operatori del settore psico-socio-pedagogico, Pedagogisti Familiari, Psicologi, Pedagogisti, Educatori Professionali, Operatori di Case Famiglia e Comunità, Assistenti Sociali,  Catechisti,  Suore, Sacerdoti,   Mediatori culturali Attori, Counsellor, Laureati e laureandi in Storia dell’Arte e Spettacolo, Laureati e laureandi in DAMS.

 

SEDE

I Corsi si svolgeranno presso la sede dell’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare Via dei Papareschi, 11 - Angolo Piazza della Radio (Palazzo Gruppo Clark), Roma, con possibilità di variare la sede a seconda del numero dei partecipanti.

  

CERTIFICAZIONE FINALE

Al termine del Corso Intensivo verrà  rilasciato un Attestato di Partecipazione, con i relativi accreditamenti ed un Certificato di Competenze.

Il Certificato ha validità per tutti gli usi consentiti dalla Legge, per esigenze concorsuali, curricolari, per aggiornamento dei docenti , qualificazione e riqualificazione professionale.

 

COORDINATORE DIDATTICO DEL CORSO

Fabio La Rosa -  Regista, attore ed insegnante di recitazione, esperto attività teatrali con soggetti diversamente abili e con disagio sociale, Coordinatore Artistico del Gruppo Teatrale integrato “I Diversi Talenti”.

                        

INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI

Per informazioni ed iscrizioni contattare: pedagogiafamiliare@gmail.com

Oppure: 06.55302868 – tel /fax 06.5803948 - 329.98333562 – 329.983386

 

COSTI E MODALITA’ DI PAGAMENTO

Il costo del Corso è di 300,00 euro (+IVA al 22%).

 

N.B.

Per i Pedagogisti Familiari iscritti all'ANPEF e al Registro Nazionale dei Pedagogisti Familiari la quota di partecipazione è: 100,00 euro (+ IVA al 22%) invece di 300,00 euro (+ IVA al 22%).

 

Il pagamento potrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a: 

ISTITUTO NAZIONALE DI PEDAGOGIA FAMILIARE

IT 97 E 02008 05248 000101389209

Conservare la ricevuta ed inviarla via mail all’indirizzo:pedagogiafamiliare@gmail.com o tramite fax al numero: 06.55302868 

  

ISCRIZIONE

È possibile iscriversi al Corso inviando una e-mail di conferma a ISTITUTO NAZIONALE DI PEDAGOGIA FAMILIARE all’indirizzo: pedagogiafamiliare@gmail.com o tramite fax al numero: 06.55302868 previa telefonata di avviso.

Scarica il modulo di iscrizione

 

MODULO DI ISCRIZIONE

(il seguente modello può anche essere copiato ed incollato su un documento Word da inoltrare, una volta compilato, via mail a pedagogiafamiliare@gmail.com o via fax al numero 06.55302868)

Al Comitato Tecnico Scientifico dell’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare

Nome e Cognome ____________________________________________________________________

Nato/a  a ____________________________________ il _______________________

Codice fiscale ____________________________________________________________________

Professione ___________________________________________________________

Titolo di studio ________________________________________________________

Residente a _____________________________________ Provincia _____________

Via ______________________________________ n. ________ C.A.P. __________

Telefono _______________________ Cellulare ______________________________

E-mail _______________________________________________________________

 

Chiede l’iscrizione al

Corso intensivo

Teatro e disabilità: inclusione scolastica, sociale ed emozionale

 

Costo e Modalità Di Pagamento

300,00 euro (+IVA al 22%)

 

N.B.

Per i Pedagogisti Familiari iscritti all'ANPEF e al Registro Nazionale dei Pedagogisti Familiari la quota di partecipazione è : 100,00 (+ IVA al 22%) invece di 300,00 euro (+IVA AL 22%).

 

Il pagamento potrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a:

ISTITUTO NAZIONALE DI PEDAGOGIA FAMILIARE

IT 97 E 02008 05248 000101389209

Conservare la ricevuta ed inviarla via mail all’indirizzo:

pedagogiafamiliare@gmail.com o tramite fax al numero : 06.55302868

 

Informativa: ai sensi dell’art. 13 del D. Lsg 196/03, i dati sopra forniti sono trattati unicamente per le finalità inerenti lo scopo della presente iniziativa e per informare di successive altre simili iniziative. Inoltre ai sensi dell’art. 7 del citato D. Lsg 196/03, il titolare dei dati può chiedere la cancellazione dei medesimi in qualunque momento. Il rifiuto di fornire i dati richiesti o la richiesta di cancellazione degli stessi, impedisce di fatto l’instaurarsi e/o la continuità del rapporto stesso.

 

Firma____________________________

  

Il richiedente dichiara di accettare le regole di iscrizione e le condizioni generali di seguito riportate.

 

 

Regole di Iscrizione

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO:

  1. PARTI DEL CONTRATTO. Parti del contratto sono: da un lato, l’I.N.PE.F. – Istituto Nazionale di pedagogia Familiare s.a.s., istituto privato che opera nel campo della formazione e della ricerca e che organizza corsi di formazione, giornate di studio e master; dall’altro lato, il corsista. Quest’ultimo accetta, all’atto dell’iscrizione, le presenti condizioni di contratto.
  2. OGGETTO DEL CONTRATTO E MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEI CORSI. L’I.N.PE.F. avrà cura di organizzare i corsi, le giornate di studio e i master nei luoghi e negli orari previsti, con i necessari supporti didattici e tecnici, insieme al personale docente qualificato. In caso di impossibilità, per i docenti designati, di essere presenti per malattie od altri impedimenti, l’I.N.PE.F. potrà sostituire gli stessi docenti con altri di pari prestigio o cambiare la data ed il luogo della lezione, previa comunicazione via e-mail a tutti i corsisti interessati.
  1. COMUNICAZIONI. Tutte le comunicazioni tra l’I.N.PE.F. e il corsista avverranno tramite l’utilizzazione di un indirizzo e-mail che il corsista fornirà al momento dell’iscrizione. Un numero di telefono, che il corsista fornisca al momento dell’iscrizione, sarà utilizzato per le sole comunicazioni urgenti. 
  1. ASSENZE CONSENTITE ED ESAME FINALE. Per accedere all’esame finale e per il rilascio dell’attestato e/o certificato di competenze, il corsista non dovrà aver superato il 20% (venti per cento) delle ore di assenza rispetto al monte-ore complessivo del corso. Laddove previsto saranno attivate lezioni in formula mista o a distanza. L’esame finale consisterà in prove scritte a risposta multipla o nella presentazione e discussione di un elaborato scritto  o in simulazioni o esercitazioni che i docenti, di volta in volta, stabiliranno e di cui daranno informazione ai corsisti.
  1. MANCATA FREQUENZA. Nel caso in cui il corsista, compiuta l’iscrizione, per qualunque ragione non frequenti il corso, gli importi per iscrizione e partecipazione saranno comunque dovuti e le somme versate non potranno essere richieste in restituzione. L’Istituto, in casi eccezionali valutati a proprio insindacabile giudizio, potrà porre le somme già versate a credito del corsista per l’iscrizione ad altri corsi che si tengano entro i due anni accademici immediatamente successivi.
  1. RIMBORSI. Nel caso in cui il corso non venga tenuto, l’I.N.PE.F. rimborserà al corsista gli importi versati per l’iscrizione e la partecipazione.
  1. INFORMAZIONI SUI PERCORSI FORMATIVI. Le informazioni sui corsi, sugli eventi formativi e sui master organizzati dall’Istituto sono fornite mediante pubblicazione telematica accessibile e consultabile da chiunque anche prima della formulazione della domanda di iscrizione. Inoltre, all’atto dell’iscrizione o, su richiesta, prima della presentazione della domanda di iscrizione, l’interessato riceve documentazione relativa ai programma ed agli obiettivi di percorsi ed eventi formativi.
  2. DIRITTO DI RECESSO E RELATIVA INFORMATIVA. Il diritto di recesso è disciplinato come per legge ed è esercitato dal corsista entro quattordici giorni dalla presentazione della domanda di iscrizione mediante dichiarazione espressa; le informazioni relative al diritto di recesso sono contenute nel sito telematico dell’Istituto 

 

LUOGO E DATA__________________________  IL CORSISTA________________________________ 

Consenso al trattamento dei dati personali. Ai sensi delle disposizioni di cui al decreto legislativo n. 196 del 2003, consento al trattamento dei dati personali dianzi riportati, per finalità funzionali allo svolgimento dell’attività dell’Istituto, quali l’invio di materiale di promozione o di aggiornamento relativamente a percorsi ed eventi formativi organizzati dall’Istituto medesimo

LUOGO E DATA__________________________  IL CORSISTA________________________________

 

Informativa Obbligatoria per il Recesso

 

 


* dati obbligatori

Cognome*: Nome*:
Email*: Telefono*:
Città: Corso*:
Messaggio:
 




La Formazione

 

 

 

Informativa Cookie

 



 

 

 

 

 

 

 

 


ISTITUTO NAZIONALE DI PEDAGOGIA FAMILIARE
Viale dei Papareschi, 11 (Angolo Piazzale della Radio) - Roma 00146
Tel. 06 5803948 - Tel/Fax. 06 55302868
® Vincenza Palmieri 2010. Tutti i diritti riservati.